martedì 6 settembre 2011

Un'estate straordinaria


Non è sempre facile mettere nero su bianco le emozioni, ma ho deciso di farlo per i lettori di questo blog, ho deciso di condividere gli accadimenti di questa estate 2011, inaspettata e straordinariamente magica! 


I fili che collegano tra di loro i vari luoghi sono il canto, la voce, la musica...il viaggio nel tempo.
Tutto inizia a Cipro, il convegno di musicoterapia organizzato dal centro Benenzon, una riunione tra professionisti che utilizzano in musicoterapia il modello Benenzon. Una settimana intensa, un'isola in bilico tra oriente ed occidente, dove ancora si assapora il misticismo delle due religioni: ortodossa ed islamica. Un percorso all'insegna della formazione e della crescita personale attraverso l'improvvisazione musicale, ancora una volta il lavoro profondo e doloroso sulla storia personale. Un ringraziamento particolare al prof. Rolando Benenzon e a tutti i colleghi che hanno partecipato.

Ad agosto si passa in Puglia, Salento...terra magica intrisa di musica e ritualità. Mare stupendo, persone cordiali e tanta musica.
Il viaggio prosegue, si ritorna a Bari per il seminario del 10 agosto: in canto sotto le stelle, una serata di pratica del canto armonico, una partecipazione veramente nutrita, circa una trentina di persone, notte  di  canto, magica ed intensa sotto le stelle.

Da Bari si parte per un visitare luoghi sacri e permeati da un'intensa energia, chiese, pozzi, ipogei, grotte. La Puglia è una terra ricca di storia e di misticismo. La storia dei templari ci conduce verso Castel del Monte (anche per una visita notturna) luogo magico e di forza, e via via attraverso S.maria di Sovereto con le sue tombe e i suoi Omphalos, per sconfinare fino in Gargano nel monastero di Pulsano e terminare quindi nella splendida chiesa romanica di Ognissanti di Cuti, dove la luce del sole si allinea misteriosamente all'interno. Ho avuto la fortuna di poter cantare in buona parte di questi splendidi siti, in particolare nella chiesa di Ognissanti durante l'allineamento del sole al centro dell'altare, gli armonici sono letteralmente "esplosi", esaltati dall'architettura sacra.

Verso la fine di agosto la Sardegna ha ospitato il seminario sul canto sacro, un'altro incontro con  un paese, Mandas,  e persone straordinarie! Una terra antica e forte, luoghi magici, un seminario entusiasmante tra chiese, granai, monasteri, e albe incantate. La visita al giardino di Pinuccio Sciola , lo scultore che fa cantare le pietre ha riservato un'emozione intensa ripagata prontamente con il canto armonico tra le sculture.

I primi di settembre di nuovo a Bari per terminare il viaggio iniziatico attraverso i luoghi di grande energia, la visita della cattedrale di Bitonto che parla attraverso  i suoi simboli misteriosi, la fonte battesimale a forma di gral con il triplice cerchio come base, che se percossa, suona come una campana tibetana. I simboli cufici in arabo antico...il mistero continua.
Ed infine il dhikr con i fratelli Sufi; una connessione potente attraverso la preghiera che diventa canto.


Il ritorno...con una nuova  energia e consapevolezza, arricchito di suoni e di amore, perché siamo in AMORE!

Grazie a tutte le persone e luoghi che hanno permesso questa entusiasmante avventura.








Posta un commento